Blatt

Roma, Istituto Nazionale per la Grafica, F.N. 13868 (1210)

Roma, Istituto Nazionale per la Grafica - Zope-Id: 1074005357.86

Vorschau
Vorschaubild
Ort Roma
Institution Istituto Nazionale per la Grafica
Teilbestand
Signaturen F.N. 13868 (1210)
Gegenstand Ferdinando Fuga, Progetto per le cappelle laterali di S. Maria dell'Orazione e Morte, 1734, Pianta e prospetto
KŘnstler Fuga, Ferdinando (disegnatore)
Fuga, Ferdinando (progettista)
Roma, Istituto Nazionale per la Grafica, F.N. 13868 (1210) recto Recto Zeichnung Pianta  /  Prospetto
Skala Scala
Roma, Istituto Nazionale per la Grafica, F.N. 13868 (1210) verso Verso
Stempel
Wasserzeichen
Papierqualitaet
Papierfarbe bianca
Gr÷▀e 549 x 395 mm
Zustand
Montierung
Datierung 1734
Bauwerk
Bauwerk-Links
Schriftquellen
Zeichnungen Ferdinando Fuga, Pianta di S. Maria dell'Orazione e Morte (Biblioteca Universitaria Alessandrina, inv. 98956)
Stiche
Fotos
CAD
Literatur
Kommentar Deve trattarsi, per questo foglio, del progetto delle cappelle laterali, accettato per l'esecuzione dalla commissione edilizia per S. Maria, presentato da Fuga il 17 agosto 1734: "Fu presentato dal Fr. Cav. Ferdinando Fuga Architetto il disegno per le quattro Cappelle della nuova Chiesa, che secondo i decreti della congregazione particolare avanti l'E.mo Sig. Cardinale Protettore devono essere uniformi" (Hager, 1964, 60, doc. VII). Fuga era membro della confraternitÓ dal 1727, e in tale qualitÓ aveva redatto i progetti del nuovo edificio, iniziato nel giugno 1733 (tutti i documenti in Hager, 1964). Il lotto disponibile su via Giulia, tra Palazzo Falconieri e una dipendenza di Palazzo Farnese, era tanto angusto, che la realizzazione di cappelle laterali era possibile soltanto intaccando la consistenza muraria dei due edifici adiacenti. Il progetto a impianto ovale di Fuga per la chiesa offre una soluzione magistrale su quest'area ristretta (vedi Biblioteca Universitaria Alessandrina, inv. 98956). Il perimetro di questo spazio, mosso in una ininterrotta linea ondulata, comportava l'inserimento lievemente concavo delle cappelle laterali, ben visibile nella pianta. Fuga appose sul disegno lo stemma dei Falconieri. Il Cardinale Alessandro Falconieri era protettore della fratellanza dal 1726 al 1734 e fece realizzare nella chiesa, su progetto di Fuga, la cappella di S. Giuliana Falconieri, proclamata nel 1737.
Il progetto, che la Bianchi pone tra i disegni per il Bambin Ges¨, Ŕ stato correttamente identificato da Garms (1979, 62, n. 61). Si tratta dell'unico elaborato per S. Maria dell'Orazione in possesso del Gabinetto. Altri se ne hanno nella Biblioteca Alessandrina di Roma (pianta Biblioteca Universitaria Alessandrina, inv. 98956); Hager, 1964, figg. 7, 8), e al Cooper-Hewitt Museum di New York (facciata; Hager, 1971, fig. 12), nonchÚ in un altro progetto di facciata, inedito, presso la Collezione Lanciani (Roma XI, 53.II.223; vedi Kieven 1988, ill. 8). La chiesa venne consacrata il 20 ottobre 1737. (Kieven 1988, Cat.n. 16)

Bibliografia: Bianchi 1955, n. 16; Garms 1979, 62, n. 61; Kieven 1988, Cat.n. 16.
Informazioni tratte da: Kieven 1988, Cat.n. 16.
Autor Holste