Blatt

Roma, Istituto Nazionale per la Grafica, F.C. 130188

Roma, Istituto Nazionale per la Grafica - Zope-Id: 1085647287.08

Vorschau
Vorschaubild
Ort Roma
Institution Istituto Nazionale per la Grafica
Teilbestand vol. 158 I 6
Signaturen F.C. 130188, f. 2r
Gegenstand Domenico Valeri, Prospetto e pianta dell'Arco Clementino a Jesi, 1734
KŘnstler Valeri, Domenico (disegnatore)
Valeri, Domenico (progettista)
Roma, Istituto Nazionale per la Grafica, F.C. 130188 recto Recto Zeichnung Pianta  /  Prospetto
Beschriftung Iscrizione  /  Scritta  /  Scritta
Skala Scala
Roma, Istituto Nazionale per la Grafica, F.C. 130188 verso Verso
Stempel
Wasserzeichen Giglio inscritto in un cerchio dalla lettera V, Carta Italia Centrale sec. XVIII
Papierqualitaet
Papierfarbe bianca
Gr÷▀e 366 x 261 mm (Minimum: 366 x 261 mm)
Zustand
Montierung
Datierung 1734
Bauwerk
Bauwerk-Links
Schriftquellen
Zeichnungen
Stiche
Fotos
CAD
Literatur
Kommentar La relazione (fasc.3 del volume) riguardante la posa della prima pietra indica i motivi che indussero il Comune di Jesi ad innalzare al Pontefice "a perpetua ricordanza", un monumento a forma di arco onorario, e riassume nel contempo le finalitÓ della politica economica del Papa: "l'erezzione in Porto Franco di quello della vicina CittÓ d'Ancona a sommo bene, e splendore della Provincia tutta della Marca, da pi¨ secoli sospirata: Per la soppressione generosissima, e clementissima di tanti Pesi, e gravami, che si avevano nell'esito delle Grascie: Per l'apertura della nuova Strada Consolare Clementina da Nocera per Fabriano, e Jesi fino al Mare Adriatico, in facilitazione del Commercio con detto Porto Franco, a benefizio della maggior parte di detta Provincia, e di quella insieme dell'Umbria: E per le Grazie, e Beneficiare singolarmente usate alla sudetta CittÓ di Jesi in quella parte di detta Strada, che nel suo territorio si distende". (Kieven 1988, Cat.n. 158)

Riquadratura: Riquadrato a penna.
Bibliografia: Kieven 1988, Cat.n. 158.
Informazioni tratte da: Kieven 1988, Cat.n. 158; per la filigrana cfr. Heawood 1950, n. 1571: Roma 1690-93.
Autor Holste